Information Window
 
 
 
 
 
Chi Siamo |  Turismo Sostenibile |  Maldive |  Sri Lanka |  Crociere |  Servizi |
L'atollo di Dhaalu
Le 1190 isole che costituiscono l'arcipelago maldiviano sono raggruppate in 19 atolli. L'atollo di Dhaalu (anche conosciuto col nome di South Nilandhoo) dista 150 chilometri (93 miglia) dalla capitale, Male', ed è facilmente accessibile in idrovolante dall'aeroporto internazionale. L'atollo conta due resorts, sette isole abitate da locali e diverse isole deserte e lingue di sabbia.

 Isole deserte nei dintorni di Ribudhoo. Doores – Doores è la meravigliosa isola deserta di fronte all’isola di  Ribudhoo, visibile dalla veranda di Villa Stella. L’isola di Doores è in esclusiva per gli ospiti della villa per bagni di sole, pic-nic privati e bivacchi notturni sotto le stelle. Doores ha una foltissima vegetazione tropicale con moltissime palme da cocco, una bianchissima lingua di sabbia talcata e una barriera corallina d’eccezione. Maadheli – Piccola ed incantevole isola deserta a sud-ovest di Ribudhoo, lontana dalle rotte turistiche. Hudhufushi Finolhu – Piccola lingua di sabbia con una spiaggia molto estesa e un bel reef a sud-est di Ribudhoo.

Resort Turistici. Per passare una giornata diversa, è possibile visitare e pranzare al villaggio del Vilu Reef previa riconferma. Il villaggio dista circa un'ora di barca da Ribudhoo.

Pesca. Per gli appassionati di pesca, un soggiorno a Ribudhoo può diventare un'esperienza indimenticabile. Oltre all’uscita serale per la pesca al bolentino con la barca a disposizione dei nostri ospiti, a Ribudhoo è possibile assaporare l'esperienza unica di partecipare ad una tipica battuta di pesca dal mattino al tramonto, secondo le tradizioni dei pescatori locali. Il pescato viene poi cucinato freschissimo appena di ritorno a casa. Il periodo più pescoso per l'atollo di Dhaalu va da Marzo a Dicembre. Agli appassionati di pesca d'altura si consiglia di portare la propria attrezzatura. La pesca di aragoste è un'altra interessante attività a disposizione degli ospiti di Ribudhoo. Non è difficile catturare con un paio di guanti qualche aragosta sulla barriera corallina dell'isola, uscendo all'imbrunire.

Snorkelling. Ammirare il fondo  marino dalla superficie è sempre stata l’attività principe di una vacanza alle Maldive. Ma farlo in forma privata, decidendo ogni giorno quale barriera visitare, è un privilegio per pochi. Il reef dell’isola di Ribudhoo è interessante per lo snorkelling vista la presenza di numerose grotte ed anfratti a modeste profondità. Le isole di Vommuli, Maagaa e Doores hanno una barriera corallina vivissima. Alcune secche affioranti dotate di lingue di sabbia nelle prossimità di Ribudhoo rappresentano altre località ideali per lo snorkelling. Alla villa non viene fornita l’attrezzatura per lo snorkeling che, perciò, deve essere portata dall’Italia.


Donwload Dhivehi Font
 
©2009 Holserv Pvt Ltd - Design&Developed : WebArc Pvt Ltd